8 marzo 2020 – Messaggio della Presidente Nazionale

8 MARZO – Giornata internazionale della donna
Carissime Socie,
Proviamo a pensare a un mondo senza donne.
Non credo ci riusciremmo, perché non ci sono dubbi sul ruolo fondamentale che noi donne abbiamo sempre avuto e avremo, che sia o non sia riconosciuto. Nel quotidiano le donne sono presenti ed attive ormai in tutti i settori produttivi della società, ma abbiamo ancora molta strada da percorrere per raggiungere in modo adeguato le pari opportunità, la conciliazione dei tempi, la parità di retribuzione, l’equilibrio di genere nei luoghi decisionali.
Sono tempi difficili, per tanti problemi che ci coinvolgono e non sto ad elencare. La stanchezza a volte è insopportabile e ci toglie la serenità e la capacità di pensare, di fare progetti.
Ma siamo donne di forza, non lasciamoci sopraffare dagli eventi, come ci insegna Lena Madesin Phillips che 90 anni fa ha fondato la nostra Federazione in tempi certamente non migliori.
Dobbiamo continuare a promuovere, con determinazione, l’affermazione delle nostre capacità, salvaguardando le caratteristiche e la visione di genere propria delle donne: la puntuale preparazione e professionalità ma anche la creatività e l’empatia; caratteristiche che fanno la differenza in qualsiasi settore produttivo e sociale.
E’ necessario sostenere, e in questo tutte/tutti sono responsabili, la costante presa di coscienza e consapevolezza della nostra autodeterminazione, che sta costando la vita a molte, troppe, donne e che denota un notevole deficit di civiltà. Per questo la nostra Federazione, instancabilmente, promuove l’azione educativa, fin dalla prima infanzia, alla comprensione e al rispetto delle differenze, al concetto di uguali diritti e pari opportunità.
E’ l’azione fondamentale per costruire una società in cui donne e uomini si riconoscano portatori di uguali valori ma diversi bisogni e aspettative, complementari tra loro, e siano in grado di instaurare un dialogo costruttivo che possa condurre al governo condiviso della res publica, per una democrazia compiuta.
E’ l’Augurio che ci scambiamo, con reciproco affetto, in questo 8 marzo.
Maria Concetta Oliveri
Presidente Nazionale
F.I.D.A.P.A. BPW ITALY